Ma cosa ci sarà da raccontare su Jacopo in USA?

Ecco dunque il nostro Blog, dove con brevi interviste, racconti di vita e curiosità potete conoscere più a fondo il nostro campione. E soprattutto potete scoprire i suoi segreti per un bassfishing sempre di successo.

03
Giu

Fuori dal campo-gara: Report dal Chowan River Quinta Fermata del Bass Pro Tour

Di

Henry Veggian
Arrivando con l’automobile a Windsor, nello stato del Nord Carolina, ed usciti dall’autostrada a sud del paese, si passa certamente davanti a un cartello stradale. Anche se non è così facile notarlo perchè in quel punto ci sono altre cose interessanti che possono rubare lo sguardo. Sull’angolo c’è una grande casa d’epoca, con la vernice ormai scrostata che si stacca da legni piegati dal tempo, e dalla parte opposta ci sono le luci abbaglanti di un distributore di benzina. Sullo sfondo passa un fiume contornato da una palude. In questo scenario la scritta sul cartello si può perdere facilmente. Cosa c’è scritto? Mi fermo all’angolo e torno indietro per leggere meglio…. “Campo Prigionieri della...
27
Apr

Di

Michele Fanfani
E’ ovviamente sempre più difficile commentare i risultati del tuo “cavallo” quando non vince o non si piazza bene. Ma tu sai che questo “cavallo” è un purosangue di razza e che ha tutte le qualità per fare sempre bene in gara. E noi tifosi che lo sosteniamo con tanta passione continuiamo a credere che ce la possa fare a lottare ancora per le prime posizioni. Forse non teniamo conto che quest’anno non si tratta di una stagione agonistica come le altre. Il nostro campione corre con i 50 migliori “cavalli” del mondo, o quasi. Ed allora un cattivo risultato può ancora essere un saldo punto di appoggio per fare meglio...
02
Mar

Di

Jacopo Gallelli
Negli ultimi anni tecniche con il wacky rig e il neko sono diventate molto popolari fra i Bassman di tutto il mondo. La necessità di avere un amo specifico per questa tecnica che avesse caratteristiche specifiche di tenuta all’incaglio , facilità di innesco e capacità di hook set, mi ha indotto a richiedere a BKK lo sviluppo di alcuni prototipi...
25
Feb

Di

Henry Veggian
Quando il primo bass pescato e’ uno di sette libbre e sei once, puoi dire con certezza che la giornata e’ iniziata bene e questo puoi dirlo su qualsiasi lago. Al Bass Pro Tour, tutto puo’ accadere. Per esempio, puoi catturare un pesce grosso per poi non prenderne nessun altro, o ti puoi trovare in acqua circondato da pesci che avresti visto solo nei sogni o, addirittura, da alligatori...
18
Feb

Di

Michele Fanfani
Seconda gara di stagione per Jacopo, che sceglie il lago di casa, a Guntersville per una prova sostanzialmente di allenamento. Si tratta di una competizione del circuito Phoenix Bass Fishing League che non rientra nel programma del Bass Pro Tour, ma che consente a Jacopo di mantenere alta la tensione agonistica, di provare nuove strategie di pesca e di testare spot e materiali...
17
Feb

Di

Michele Fanfani
Si stringe ancora di più per la stagione appena iniziata la sponsorizzazione e l’assistenza di Freedom Marine Center di Guntersville. La partecipazione di Jacopo al Bass Pro Tour 2024 potrà quindi contare sempre di più sulla professionalità e sulla disponibilità degli amici di Freedom Marine che seguono Jacopo sin dalle prime gare importanti in America. E sulla bassboat Phoenix di Jacopo possiamo vedere il nuovo wrapping con il logo di Freedom Marine in bella evidenza, tra gli sponsor più importanti...
11
Feb

Di

Michele Fanfani
Recuperato in extremis il pass per il tanto agognato Bass Pro Tour, Jacopo si è presentato nelle acque di Toledo Bend carico di speranze e nuove consapevolezze per iniziare la nuova stagione al meglio. I pochi giorni di prova a sua disposizione avevano dato risposte interessanti, tanto da convincerlo di poter fare veramente una bella gara. Ricordiamo però che il Bass Pro Tour è una competizione che vede i massimi esponenti del bassfishing professionistico americano sfidarsi con una formula di gara particolare. Non sono più i migliori 5 pesci validi (come peso) a fare la classifica, ma è il peso totale di catture che sono essenzialmente illimitate. Questo è possibile grazie al Giudice presente in ogni bassboat in gara che, istantaneamente, ad ogni cattura valida (c’è un limite minimo di peso), effettua la pesatura ufficiale che compone la classifica. La gara, ripresa in diretta con le telecamere sulle bassboat dei pro più quotati, è quindi sempre in diretta reale e la classifica ufficiale è in continuo aggiornamento. Tutto questo sposta radicalmente le strategie che ogni angler deve mettere in atto per vincere una gara. Dalla ricerca del big bass, anche posizionato singolarmente su un unico spot, si passa alla ricerca di zone in cui poter trovare tanti pesci di taglia medio alta...
10
Feb

Di

Michele Fanfani
Nonostante tutto l’amore per il bassfishing, in tutte le sue forme, in questi ultimi due anni soprattutto, non si è potuto che rimarcare la de-spettacolarizzazione delle dirette tv in streaming nei tournament americani. Peccato, perché da sempre gli USA sono maestri dell’intrattenimento televisivo e ci sorprende quello che sta accadendo nei circuiti MLF. L’avvento della pesca con il Livescope o con tecnologia similare, obbliga gli angler a lunghe sessioni di pesca ricurvi, con gli occhi fissi sugli schermi ai loro piedi, senza mai fare un lancio su una struttura o su un erbaio interessante. Certo le catture possono anche susseguirsi a ritmo costante, ma per chi guarda, in effetti, non sono più così spettacolari. Con la pesatura istantanea a bordo poi, si è perso il momento dello show sul palco. Apparentemente è meglio per i pesci, che appena salpati vengono pesati e subito rimessi in acqua senza lo stress della permanenza nei livewell, ma in realtà ...
23
Gen

Di

Michele Fanfani
Nella passata stagione non sono stati pochi i disagi dovuti agli inconvenienti legati al funzionamento del motore a scoppio, così, anche per rilanciare con rinnovato entusiasmo la partecipazione al Bass Pro Tour, e grazie a questa nuova sponsorizzazione, Jacopo potrà contare su un nuovo motore Yamaha. Il nostro amico, che è già in acqua per provare le performances del nuovo motore, ci ha mandato segnali molto positivi. Yamaha è da sempre sinonimo di grande affidabilità e speriamo che possa “lanciare” Jacopo alla rincorsa di quegli alti obiettivi che lo scorso anno gli sono sfuggiti di pochissimo. Ecco alcune note dal sito di Yamaha marine Outboards. “I nostri motori fuoribordo, adatti per imbarcazioni di piccole e medie dimensioni, sono noti principalmente per la loro eccellente convenienza, rispetto dell'ambiente, facilità di manutenzione ed elevata efficienza dello spazio e sono utilizzati da una varietà di persone in tutto il mondo. Applicando la tecnologia dei ...
21
Gen

Di

Michele Fanfani
In questi giorni Jacopo era in viaggio per andare ad allenarsi in un grande lago molto lontano da casa. Ma una telefonata ha sconvolto i suoi piani per il 2024. E’ stato come un treno che pensava di veder solo sfrecciare poco lontano da lui, ma che inaspettatamente gli si è fermato davanti. E allora bisogna decidere al volo, salgo o non salgo? Ogni avventura è un rischio, ma se non si rischi non saprai mai come potrebbe andare a finire. C’era un film italiano degli anni ‘80, dal titolo “Domani accadrà” ambientato nel 1850 circa - periodo di rivoluzioni in Europa, in cui due “butteri” della maremma toscana (sono come i cow boys in America) che non erano mai usciti dalla regione decidono di andare in giro per l’Italia a cavallo per scoprire cosa stava davvero accadendo nel Paese. La frase che dicevano sempre era: “Se non si va, non si vede!” Ecco, Jacopo alla fine è salito su quel treno. E noi, tutti insieme, staremo a vedere dove porta. Nel 2024 Jacopo Gallelli gareggerà nel BASS PRO TOUR MLF...
23
Ott

Di

Michele Fanfani
Non è facile per nessuno, per me che scrivo, ma soprattutto per Jacopo, affrontare una serie di risultati certamente non favorevoli. Le ultime quattro gare non hanno avuto lo sviluppo sperato, e non sono arrivati assegni, anche se sul Cayuga il piazzamento è stato apprezzabile. Lake of the Ozark, poi, si è rivelato una vera “bestia nera” per Jacopo che in nessuna delle due gare (Bassmaster Open e MLF Toyota Series) è riuscito a realizzare una pescata almeno sufficiente. In ogni caso questa situazione andava analizzata a fondo per...
05
Set

Di

Michele Fanfani
Già dalla gara precedente nel Mississippi Jacopo aveva dovuto occuparsi del motore a scoppio della sua bassboat, per i problemi che aveva riscontrato e che non gli avevano permesso di svolgere una gara regolare. Si presentava quindi a questa gara con il motore revisionato dal Service Mercury con la certezza che non avrebbe procurato più...